WORKSHOP - Fotografia sportiva: Ice sledge Hockey con i Tori Seduti

ISCRIZIONE ON-LINE >>
 

Emozione, adrenalina, coraggio e grande allenamento, sia fisico che mentale: questo è lo sport.
Riuscire a cogliere il gesto di un atleta con un’immagine corretta e spettacolare non sempre però risulta facile. Una buona conoscenza fotografica e la scelta della giusta attrezzatura sono sicuramente le basi di partenza per poter affrontare un reportage fotografico sportivo
Sapere le strategie di gioco e conoscere come muoversi all’interno di evento sportivo, piccolo o grande che sia, è indispensabile per la riuscita del reportage. Post-produzione e consegna in tempi brevi del lavoro sono elementi fondamentali richiesti dal mondo mediatico odierno.
Tutto questo in un workshop fotografico dove teoria e pratica si fondono insieme: un weekend intenso dove il fotografo potrà seguire in diretta due partite del campionato italiano di Ice Sledge Hockey della squadra dei Tori Seduti di Torino e sperimentare subito quanto appreso teoricamente.

BIOGRAFIA DI MAURO UJETTO
Nato a Torino il 15/7/1967.
Dal 2006 segue lo sport paralimpico.
Si è occupato di vela paralimpica e di integrazione di equipaggi composti da normodotati e disabili, documentandone la presenza ad importanti manifestazioni internazionali.
Nel 2009 è stato fotografo ufficiale per la squadra nazionale rumena di ciclismo ai campionati del mondo di Paraciclismo su strada e ai campionati mondiali su strada elite.
Alle paralimpiadi di Londra 2012 è stato il fotografo ufficiale del team italiano Barilla Blu Team composto da Macchi, Podestà e Zanardi.
Ha partecipato ad eventi di carattere internazionale: Winter Olympics Torino 2006, UCI world Championship road race, America’s Cup, IPC Athletics World Championships, IPC Ice Sledge Hockey Qualification Tournament, European Athletics Indoor Championships.
www.mauroujetto.it/koken

BIOGRAFIA DEI TORI SEDUTI
I Tori Seduti, Campioni d’Italia 2012_2013
Lo sledge hockey nasce a Torino nell’autunno del 2002 al Salone della Montagna. Non c’è nulla; tutto da creare: atleti, allenatori, tecnici, attrezzatura e abbigliamento. Si inizia così: con Tiziana Nasi, Ciccio Mancuso e Andrea Chiarotti vengono realizzati i primi slittini e si raggruppano i primi atleti. Il nome Tori Seduti ed una testa piumata troneggia da fine 2004 sulle maglie giallo e blu (colori istituzionali della città di Torino) della squadra.
L’obiettivo principale è quello di incoraggiare e diffondere la pratica sportiva tra le persone con disabilità fisica. Lo spirito che caratterizza le attività è quello di vedere lo sport come strumento di integrazione e riabilitazione fisica e psicologica incoraggiando a fare nuove esperienze o a riprendere attività che si ritenevano non più praticabili.
Dimostrare che nello sport, come nella vita, le barriere si possono abbattere se si possiedono determinazione, passione, spirito di squadra e professionalità.
www.toriseduti.org

A CHI SI RIVOLGE
Un workshop che vuol far sperimentare ai partecipanti la giornata tipo di un fotoreporter sportivo insegnando le principali tecniche di ripresa delle azioni sportive legate all’Ice Sledge Hockey.
Il corso avrà una parte teorica e una parte pratica. Durante le lezioni teoriche saranno spiegati i principi fondamentali della foto sportiva.
Per la parte pratica il fotoreporter si troverà a vivere un weekend di gare del campionato italiano seguendo una partita al sabato e una alla domenica.
Il workshop chiuderà le due giornate con una revisione degli scatti eseguiti in modo da valutare il lavoro in gruppo.

QUANDO
Il workshop si terrà nelle giornate di sabato 11 gennaio 2014 dalle 12,30 alle 21 e domenica 12 gennaio 2014 dalle 8,30 alle 17

DOVE
Torino, Stadio del ghiaccio Tazzoli, via San Remo 67, angolo via Tazzoli
Il workshop si svolgerà interamente all’interno del palaghiaccio Tazzoli di Torino in collaborazione con la squadra di Ice Sledge Hockey Tori Seduti.

MEZZI PUBBLICI
Numero della fermata del palaghiaccio è la 143 Tazzoli
Linee 2, 10, 12, 40, 62

Dalla Stazione ferroviaria di Porta Nuova
- alla fermata 2492 Porta Nuova FS prendere il tram n. 4 direzione Drosso per 13 fermate. scendere alla fermata 280 Tazzoli Est, proseguire per 600 metri
- alla fermata 252 Porta Nuova Est prendere il bus n, 12 verso Poste e Tel. per 17 fermate. scendere alla fermata 3421 Dina. proseguire 200 metri
- alla fermata 252 Porta Nuova FS prendere il bus n, 58 verso Poste e Tel. per 18 fermate. scendere alla fermata 1660 Sanremo. proseguire 800 metri 

Dalla Stazione ferroviaria di Porta Susa
- alla fermata 27 Porta Susa (XVIII Dicembre) prendere il tram n. 10 verso Settembrini per 14 fermate. scendere alla fermata 396 Tazzoli, proseguire per 350 metri
- alla fermata 28 Porta Susa (XVIII Dicembre) prendere il tram n. 13 verso Campanella per 10 fermate. scendere alla fermata 449 Lecce. recarsi alla fermata 111 (Fabrizi) in via Lecce e prendere il bus n. 2 verso Corrasine per 17 fermate. scendere alla fermata 142 Tazzoli, proseguire per 70 metri



Visualizzazione ingrandita della mappa


ATTREZZATURA NECESSARIA
Macchina fotografica reflex con obiettivo medio e tele, PC per scaricare le foto e fare post produzione, conoscenza base di programmi di photo editing (es: Photoshop, Bridge, Lightroom…).
La temperatura all’interno del palaghiaggio è tra 0°C a 10°C. Attrezzarsi quindi con un abbigliamento adeguato.

L'organizzazione ha la possibilità di mettere a diposizione fotocamere per coloro che fossero interessati a partecipare al corso e non disponessero di una attrezzatura completa: in questo caso si prega di contattare l'organizzazione prima di fare l’iscrizione.

PROGRAMMA

Presentazione docente e partecipanti.
(Gli iscritti, se lo gradiscono, possono presentare un microportfolio di massimo 5 foto).

La preparazione di una gara:

Scelta dell’attrezzatura, come ottenere gli accrediti, contattare il cliente, ricognizione location, ricerca materiale e documentazione, regole da osservare durante la manifestazione ecc.

La fotografia sportiva:

Situazioni dinamiche, scelta dei soggetti, foto panoramiche, foto del pubblico, foto di ambientazione, problematiche relative a illuminazione tenue, resa del ghiaccio e temperatura di colore.

Post produzione:
Selezione foto in base al tipo di assignent, elaborazione degli scatti scelti, selezione definitiva e consegna di un portfolio al cliente finale.

All’interno del programma coi sarà il prezioso Intervento di Gregory Leperdi, atleta della nazionale italiana e della squadra Tori Seduti di Torino che illustrerà l’Ice Sledge Hockey

PREZZO
fino all'8 dicembre 2013
   € 200,00 per i non tesserati NESSUNO[press]

dal 9 dicembre 2013
   € 240,00 per i non tesserati NESSUNO[press]

Il prezzo è comprensivo del pranzo di domenica.

Sconti per i soci NESSUNO[press]

  • 5% per il 20mm
  • 10% per il 50mm e 400mm
Prima dell’inizio del corso, ai partecipanti sarà chiesto di sottoscrivere una dichiarazione di NON utilizzo delle immagini per scopi commerciali/editoriali.

PERNOTTAMENTO
Qui sotto l'elenco di alcune strutture ricettive vicino alla struttura che ospiterà il workshop.

B&B Hotel Torino (2 km), Corso Orbassano, 470 http://www.hotelbb.it/it/hotel_bb_torino/hotel

OSTELLO DI TORINO (2 km),  Corso Giambone, 87/34 (ingresso da Via Giordano Bruno, 191) http://www.ostellotorino.it/#

IDEA HOTEL TORINO MIRAFIORI, (1,6 km), Via Paolo Gaidano, 113 http://www.ideahotel.it/web/guest/idea-hotel-torino-mirafiori

RESIDENCE HOTEL TORINO UNO, (3 km), Via Plava, 62  http://www.residencetorino.it/ita/index.asp

HOTEL CRISTALLO, (1,3 km), Corso Traiano, 28/9 http://www.hotelcristallotorino.it/index.html

HOTEL CAIRO, (1,5 km) Via La Loggia 6, Lingotto http://www.hotelcairo.it/ita/hotel.html


LIMITE NUMERO ISCRITTI
Il Workshop si svolgerà qualora si raggiunga il numero minimo di 8 iscritti per un massimo di 15 persone.

PAGAMENTO
Si richiede il pagamento attraverso bonifico bancario sul conto corrente intestato a:
Associazione Culturale NESSUNO[press] IBAN IT02 S086 7611 2000 0000 0503 852 indicando obbligatoriamente la causale: “Workshop gennaio 2014”

CONTATTI
Per l'iscrizione o informazioni
Laura: +39 347 044 54 64 
e-mail: info@nessunopress.it


ISCRIZIONE ON-LINE >>