Tango in cava rossa
AUTORE
Laura Predolini
www.laurapredolini.it

DESCRIZIONE
Laura Predolini espone trenta fotografie ambientate nell’insolito scenario delle cave di Rezzato, set fotografico per alcuni tangheri che improvvisano in questo luogo la loro sensuale danza. La fotografa coglie l’intensità degli sguardi, i passi, le articolate pose dei danzatori, senza che il suo obiettivo isoli i loro corpi dal paesaggio che li circonda. Le rocce marmoree non costituiscono infatti uno sfondo inanimato, quanto piuttosto una superficie che, scomparendo e ricomparendo nella sequenza fotografica, con le sue cromie e modulazioni entra a far parte del gioco compositivo. Gli elementi in campo sono i movimenti e le espressioni dei corpi, i colori, le linee, le textures. Il suo stile è riconoscibile: caratterizzanti sono i tagli obliqui, quasi volesse ricreare nella fotografia uno spazio insolito, lontano dalle consueta visione sottoposta alla legge di gravità. Con il suo fare svelto, impulsivo, afferra i movimenti, si muove di continuo dai dettagli alle prospettive grandangolari, dalla visione d’insieme a quella del particolare, come se lei stessa con il suo strumento volesse scandire il tempo, il ritmo.  Anche in questo luogo di riprese, lontano dai suoi soliti contesti, afferra solo ciò che esiste, senza nessuna manipolazione, per lei la fotografia è saper cogliere, rapire la realtà intuendo l’esito. (Anna Lisa Ghirardi)